Wednesday, April 27, 2011

The love effect



Da un pò mi chiedo come mai il cibo sia un'azione sociale così tanto radicata nella nostra cultura.
Ci si trova sempre attorno ad un tavolo per stare in compagnia. Il cibo di per se è un perfetto legante di amicizie e affetti.
Inizi dall'infazia dalla merenda con gli amichetti , all'adolescenza , quando per la prima volta inizi ad uscire da solo , a spendere la tua paghetta e allora si va a mangiare il gelato nel pomeriggio o le prime pizze al sabato sera. Poi cresci e inizi ad avere la tua casa , allora inviti tutti a cena e cucini , cucini , cucini perchè hai sempre paura che non ci sia da mangiare abbastanza. E poi ci sono quelle cose fisse , radicate nelle usanze comuni , come il pranzo della domenica , la cena di Natale o la grigliata si Pasquetta. E si festeggia! Si festeggia per i matrimoni , per i compleanni , per le lauree , si festeggia riempendosi la pancia , bevendo vino e sbottonandosi il primo bottone dei pantaloni.
Non si potrebbe nemmeno pensare ad una Pasquetta senza uovo di cioccolato. Perchè mangiare bene è sicuramente uno dei piaceri della vita , e allora cosa c'è di meglio che farlo insieme alle persone che amiamo?
Il tempo passa , e le famiglie (quella di sangue e quella del cuore) si allargano.
Arrivano fidanzati e fidanzate , mogli e mariti e poi anche i figli. Chi sa se tra 10 anni saremmo ancora tutti qui a riempirci la pancia fino all'inverosime il giorno di pasquetta.
Magari si.






14 comments:

Ser Vlad said...

Splendida serie di scatti. I miei complimenti! Ma il primo a qualcosa in più..il senso del movimento, reso in modo magistrale. Favoloso! ;)

Filippo said...

Ciao Selena! Belle foto e bel post.
E... lasciatelo dire da un terrone come per cui il cibo è un rito sacro: non c'è collante più forte che il mangiare per legare, unire e sancire.

C'è un detto in Sicilia, dice "amu mai mangiatu 'nzimi?" Che tradotto letteralmente sarebbe come "Abbiamo mai mangiato insieme?" ovvero "Abbiamo mai diviso il cibo?" ed è riferito alla confidenza con una persona, un po' come il "ma chi ti conosce?". Ecco, questo secondo me è l'esempio tipico di come il cibo sia IMPORTANTE. :-)

Ciao!

bobbi said...

sele, bruce weber ti fa il solletico.

la fenice said...

che bellissime foto!! tra l'altro ho questa passione incredibile per cani e bimbi!
bacio!

A. said...

non ce ne vorrà il nostro fisico...ma il cibo è il collante perfetto in ogni occasione! :)

Aliღ said...

Io credo di si, che saremo ancora qui a riempirci la pancia, perchè il cibo è la nostra fonte di sostentamento e credo che vedere tavole imbandite sia anche un fattore di tranquillità psicologica. Personalmente se guardo nella credenza e la trovo vuota, mi viene subito fame...anche se un secondo prima non ce l'avevo!

Zio Scriba said...

Bel post e bella gente, tante facce simpatiche... ma qualcuno sa spiegarmi dove ha avuto origine questo bruttissimo termine "Pasquetta" che ormai s'è imposto in tutta Italia? Dalle mie parti si diceva "Lunedì dell'Angelo", che mi pareva un termine bellissimo e dolce, ma ormai hanno preso l'abitudine di "pasquettare" pure qui..
A me sembra un po' come se si chiamasse Santo Stefano "Nataluzzo"... :-))))

kiki said...

ciao! intanto ti ringrazio e ricambio i complimenti per gli scatti! vedo che siamo della stessa città ;)

nua said...

ma che figata!!!
Ti seguo anche io

Redazione said...

E' vero che ci si rimpinza sempre. Poi ci si arrabbia con se stessi perchè ci si è rimpinzati, ma l'anno seguente... eccoci a rimpinzarci di nuovo! Perchè il cibo non è un fine, ma un mezzo per stare con chi amiamo. E di questo non ne avremo mai a sufficienza.
A presto!

Francesco Grauso said...

sono ancora dolorante, quei quattro sono pesanti, comunque ho vinto io, complimenti per i ritratti, meravigliosi!

Norah said...

ritratti (cosa che io adoro) meravigliosi soprattutto in b/n!bello averne tanti a disposizione da scattare :) io sono sempre alla ricerca di volti nuovi (nel frattempo torturo la mia famiglia e i miei amici XD).
cmq la mia preferita è l'ultima. è bello studiare tante espressioni in uno scatto solo.
Norah

Second Wind photography said...

Wow! la prima foto l hai fatta tu? Stupenda!! belle anche le parole del testo, bravissima!

Queen B ♛ said...

BELLISSIME TUTTE
brava, hai davvero talento :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...